Aiuto

Il Gufo

Con una nuova ondata di nostalgia ispirata agli anni 60, le collezioni Il Gufo bambina, Il Gufo bambino e Il Gufo Neonato propongono pezzi unici, spesso fatti a mano. Il Gufo veste i bambini di eccellenza: dal 1980, a pochi chilometri da Asolo, la casa di produzione realizza raffinati abiti da bambino in stile italiano, grazie a un know-how prestigioso. Presso Il Gufo, tutto è made in Italy: concept, design e tessuti. Per alcune stoffe, il marchio collabora, per esempio, con Bonotto, la “Fabbrica lenta”, situata poco lontano. Questo atelier, che si occupa del confezionamento, è diretto dal maestro tessitore Giovanni Bonotto. Chanel, Prada o Isabel Marant… tutti vengono qui per richiedere le sue trame e i suoi materiali magici.

La storia de Il Gufo

Il Gufo è il soprannome con cui viene chiamata Giovanna Miletti, fondatrice del marchio, dalle sue amiche. Perché? Perché negli anni 70 Giovanna Miletti, madre di 3 figli, lascia il lavoro per seguire il marito in provincia di Treviso e, come passatempo, trascorre le notti a creare abbigliamento da bambino.

Il suo talento la porta innanzitutto a immaginare indumenti per i suoi figli, per poi passare, gradualmente, a quelli delle sue amiche. Taglia e cuci, disegna e ricama... la serra di famiglia si trasforma in laboratorio in cui, solo dopo che i bambini si sono addormentati, risuona il suono incessante della macchina per cucire. Poco alla volta, Giovanna Miletti si circonda di collaboratrici e lancia il marchio Il Gufo negli anni 80. Gli indumenti de Il Gufo invadono l'Italia e vestono i bambini e le bambine con questo stile semplice e sofisticato, dalla qualità impareggiabile che ha reso celebre il marchio. Nata come realtà familiare, Il Gufo è sempre diretta da Giovanna Miletti ma anche da due dei suoi figli, Alessandra e Guido Chiavelli, che conferiscono al marchio la sua impronta internazionale.

Il Gufo, firma di abbigliamento top di gamma per bambini da 0 a 14 anni, punta a trasmettere i valori della famiglia attraverso creazioni di alta qualità. La piccola azienda artigianale si è fatta grande e ha una crescita costante, restando fedele al suo DNA, pur con uno sguardo verso l'innovazione.
Tenendo come punto fermo il rispetto dei bambini e del loro universo, Il Gufo mette una cura particolare nella realizzazione di ciascun capo. Qualità artigianale, scelta dei fornitori migliori, ricerca, stile italiano... ogni abito, paio di pantaloni o giacca de Il Gufo è come se fosse stato pensato da Giovanna Miletti in persona.

Lo stile de Il Gufo

La fondatrice del marchio ha tutt'altro che perso la passione delle origini, facendo diventare la sua impresa una dei leader mondiali nell'abbigliamento per bambini, caratterizzata da un'identità unica. Presso Il Gufo, tutto è made in Italy: concept, design e tessuti.
I capi del marchio si riconoscono a colpo d'occhio, dato che ciascuno di loro trasmette un'identità visiva unica, mix delicato di competenza, ispirazione nordica, poesia e colori naturali. La signora Miletti controlla pressocché ogni singolo dettaglio dei capi da bambino che produce, dal moodboard delle collezioni ai modelli, fino al più piccolo ricamo. Sempre alla ricerca dell'eccellenza, per alcuni capi Il Gufo collabora, fra gli altri, con lo stesso atelier scelto da Prada, Chanel o Isabel Marant: Bonotto. Veri e propri gioielli di moda che ammiccano al lusso e a un nonsoché di magico e misterioso.